Casette dell'acqua

  1. Pratica, sostenibile e conveniente: ecco perchè scegliere l'acqua delle nostre casette!

 

ATS ha deciso di fornire un nuovo servizio per distribuire ai cittadini l'acqua in modo facile, controllato, sicuro, conveniente e sostenibile. E' stato infatti deliberato dall'Assemblea dei soci del 6 luglio 2021 che ATS acquisti, installi e gestisca le casette dell’acqua nei Comuni del territorio gestito che ne fanno richiesta. Le casette sono un punto di erogazione automatica di acqua, che permettono di ridurre i consumi di plastica, evitando la produzione di rifiuti e di CO2; in questo modo, tutti possiamo contribuire in maniera concreta alla salvaguardia ambientale semplicemente facendo una scelta sana e sostenibile.

 

Come funzionano?
Le casette dell’acqua sono distributori di acqua installati in spazi pubblici e collegati direttamente alla rete dell’acquedotto. Sono dotate di una postazione di prelievo facilmente accessibile dalla quale si può erogare acqua refrigerata naturale e gassata da cui il cittadino può rifornirsi.
Una volta inserito il credito è sufficiente premere il pulsante della tipologia di acqua e la quantità desiderata.
Per prelevare l'acqua è preferibile utilizzare bottiglie di vetro, accuratamente lavate prima dell’uso. Dato che i contenitori che si riempiono non sono sterili, è preferibile non esporli al sole e consumare l’acqua entro 48 ore, per evitarne il deterioramento.
In ogni casetta vengono indicate le modalità di funzionamento ed un regolamento.

Se la casetta dell'acqua non funziona?
In ogni casetta si può trovare il NUMERO VERDE attivo per segnalazioni o guasti. Il servizio di assistenza guida gli utenti passo passo nella gestione della situazione da risolvere.

Quanto costa un litro d'acqua?
Il prezzo di vendita al pubblico dell’acqua erogata sia naturale che gassata è di 5 centesimi di euro al litro.

Come si paga?
Due sono le modalità possibili di pagamento:
• con le monete utilizzando tagli da 5 centesimi fino 2 euro (il distributore non dà resto);
• con la tessera ricaricabile (l'importo dell'acqua prelevata viene scalato esattamente dall’importo della tessera).

Come fare per avere le tessere?
È possibile acquistare le tessere presso i punti vendita abilitati del proprio Comune, si trova la lista affissa nella casetta oppure si puo chiedere informazioni presso il Municipio.
La ricarica si effettua direttamente alla casetta dell’acqua, come se fosse un qualsiasi distributore automatico oppure attraverso un'apposita applicazione da scaricare nel proprio smartphone.

Quali vantaggi hanno i cittadini?
È un servizio a chilometro zero: l’acqua arriva direttamente dalla fonte, pura e di qualità, e viene controllata e monitorata periodicamente dai tecnici. 
Prendendola direttamente dalla fonte non c’è trasporto su autoarticolati ed utilizzando bottiglie di vetro si contribuisce a ridurre l’impatto ambientale legato al quantitativo di plastica da smaltire.

Dove si trovano le casette dell'acqua di ATS?

BREDA DI PIAVE

Via San Pio X a Saletto

BREDA DI PIAVE

Via S. M. Davanzo

MONTEBELLUNA

Parcheggio Sansovino

BORSO DEL GRAPPA

Piazza Canal a Semonzo

SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA

Viale della Rimembranza

MORIAGO DELLA BATTAGLIA

Via Roma

CORNUDA

Via Giorgione, 25 (parcheggio campi da tennis)

CAVASO DEL TOMBA

Piazza Pieve

PEDEROBBA (loc. Onigo)

Via del Cristo (vicino impianti sportivi)

 

Come viene controllata l'acqua erogata?
ATS ha cura dell’acqua che distribuisce e per questo esegue controlli seguendo un preciso piano di gestione previsto dalla normativa vigente. Periodicamente viene prelevata l’acqua che alimenta le casette e fatte le analisi per verificare che tutti i parametri siano conformi alla legge, così da erogare acqua sicura e buona da bere. Inoltre, viene fatta la manutenzione sulle strutture sanificando i circuiti dell’acqua naturale e gassata, i sistemi di erogazione e tutte le parti che vengono a contatto con l’acqua distribuita.

Per consultare i parametri dell'acqua clicca qui.