IL PARCO MEZZI DI ATS: UNA FLOTTA A BASSO IMPATTO AMBIENTALE

Allo scopo di limitare le emissioni inquinanti e ridurre il consumo di carburanti usati dal parco mezzi aziendale, dal 2016 ATS ha iniziato un percorso di rinnovo del parco auto, adottando una politica di ammodernamento che prevede la dismissione dei veicoli di omologazione più vecchia e ad alto consumo e la loro sostituzione con mezzi nuovi e più efficienti, a minor impatto ambientale.
In particolare, è stato avviato tramite gara un accordo quadro con una ditta di noleggio a lungo termine per 87 nuovi automezzi a emissione non inferiore all’Euro 6 e la dismissione di 33 automezzi di proprietà di ATS obsoleti e di vecchia immatricolazione. Tale iniziativa ha comportato un primo rilevante miglioramento sia sotto l’aspetto ambientale che di riduzione dei consumi di carburante. Nel biennio 2018/2019 sono inoltre stati acquistati 7 mezzi elettrici, per una flotta aziendale sempre più ecologica.

Nel 2019, dei 131 mezzi utilizzati da ATS per svolgere le proprie attività, il 94% è a basso impatto ambientale (emissioni 0, categoria Euro 6 ed Euro 5) con 7 autovetture ad alimentazione elettrica (3 automobili e 4 furgoni).